Le strategie e i consigli per dire addio alle macchie e riconquistare un colorito sano

La pelle del viso tende a presentare problemi e inestetismi soprattutto con il passare degli anni. Questo fenomeno naturale, legato all’invecchiamento cutaneo, viene però accentuato dalla negligenza nella cura del viso.

Per preservare la bellezza e la giovinezza dell’epidermide, infatti, è importante fare attenzione a ogni step richiesto dalla beauty routine, utilizzando trattamenti che siano al contempo piacevoli e performanti.

Macchie cutaneeInestetismi cutanei viso

Le macchie sul viso sono uno degli inestetismi cutanei più comuni, soprattutto a partire da una certa età. Il fisiologico invecchiamento della pelle, infatti, porta spesso alla comparsa di macchie più o meno visibili e di dimensioni variabili.

La presenza di discromie cutanee è certamente accelerata dalla mancata protezione della pelle, riguardo agli agenti esterni potenzialmente ed effettivamente nocivi.

Stiamo parlando del sole, ma anche dell’inquinamento.

La prima forma di cura delle macchie della pelle è, quindi, la prevenzione attraverso l’applicazione costante di filtri e schermi solari (anche in inverno e in città).

Esistono, poi, alcuni trattamenti topici in grado di attenuare visibilmente le macchie cutanee.

Bio-Oil è un olio unico nel suo genere in grado di agire con efficacia ed attenuare il melasma facciale. Infatti, è stato dimostrato che in più del 90% dei casi si è verificata una significativa riduzione dell’inestetismo anche solo dopo sei settimane di trattamento.

Il merito va ad un’esclusiva formulazione con oli vegetali che levigano, ricompattano e rinnovano la cute entrando in profondità negli strati normalmente non accessibili alle creme tradizionali.

Colorito disomogeneoInestetismi cutanei cosa sono

Un altro inestetismo molto frequente, e particolarmente odiato dalle donne, è il colorito non uniforme. Questo tipo di problema può presentarsi anche in giovane età, a causa di diversi fattori.

La prima regola d’oro è seguire una beauty routine ferrea: detersione con prodotti specifici per la tipologia di pelle, idratazione costante e applicazione di trattamenti urto (sieri e gel nutrienti, anti-age e leviganti).

In questo schema di bellezza, non può mancare un’adeguata esfoliazione. Lo scrub, infatti, aiuta la pelle a liberarsi dalle tossine e dalle impurità, nonché dai suoi strati cutanei superficiali (cellule morte) che occludono i pori e creano discromie.

Ma non solo, la luminosità della pelle non riesce a emergere come dovrebbe se non vi è sufficiente ossigenazione. Dunque, una buona esfoliazione è sempre alla base di un colorito uniforme e di una corretta respirazione cellulare.

L’idratazione e il massaggio con un prodotto altamente idratante, nutriente ed elasticizzante aiutano infine la cute a rinnovarsi e rendono il colorito più omogeneo e naturalmente luminoso.

Bio-Oil si rivela un trattamento perfettamente versatile: non solo prodotto “urto” per agire sulle macchie cutanee già comparse, ma anche olio di bellezza quotidiano per mantenere la pelle al top della forma prevenendo la comparsa di discromie e melasma facciale.

L’applicazione consigliata è di due volte al giorno, tramite un lieve massaggio circolare che dona immediato benessere. Infatti, Bio-Oil si fonde alla perfezione con la pelle, non lascia la cute unta né ostruisce i pori.