I cibi per attivare il metabolismo e tornare in forma più rapidamente

Per dimagrire in salute e non riprendere più i chili persi, è necessario accelerare il proprio metabolismo.

È proprio il metabolismo, infatti, a decidere come bruciare calorie e grassi.

Capita che la funzionalità metabolica si inceppi o che subisca rallentamenti anche importanti.

Escludendo patologie specifiche, una delle cause può essere proprio la dieta.

Ma non temere, in questo articolo, ti diamo alcuni consigli per accelerare il tuo metabolismo, dimagrire e (ri)trovare il sorriso.

Prima, però, una riflessione sulle diete fai da te.

Inutilità delle diete da fame

Le diete fortemente ipocaloriche vanno proprio a incidere sul metabolismo in senso negativo.

Il corpo si abitua a consumare meno, perché riceve pochissime calorie e, di conseguenza, il metabolismo viene “settato” su una minore capacità di bruciare.

evitare diete fai da te

Tutto ciò resta anche a dieta terminata, provocando un nuovo e più importante aumento di peso.

La prima regola doro, quindi, è

” …evitare tutte le diete fai da te! “

Insomma, se si desidera iniziare un programma dimagrante, rivolgersi a un esperto in nutrizione.

Gli spuntini

Tra i consigli dei nutrizionisti per accelerare il metabolismo, troviamo sicuramente l’indicazione di concedersi cinque pasti al giorno.

Una colazione abbondante (che non va mai saltata), uno spuntino a metà mattina, un pranzo leggero, una merenda pomeridiana, una cena molto light e consumata ben prima di coricarsi.

colazione

È, dunque, importante non saltare mai i pasti, non digiunare e rispettare gli orari anche per quanto riguarda gli spuntini.

Questi ultimi devono essere il più possibile “intelligenti” e puntare sui cibi in grado di risvegliare il metabolismo.

I cibi amici del metabolismo

Esistono alcuni alimenti in grado di accelerare il metabolismo. O, meglio, nella scelta dei menu giornalieri è consigliabile adottare alcune particolari combinazioni di cibi.

Per esempio, se si consumano carboidrati (un piatto di pasta o di riso), è importante abbinare sempre anche una piccola quota proteica (pesce al vapore, carne bianca, legumi, formaggi magri) per attivare al meglio il metabolismo.

Vi sono, poi, alcuni cibi specifici che riescono a far consumare più calorie e grassi all’organismo.

#1 Lo zenzero e il peperoncino

zenzero

La radice di zenzero è un alimento in grado di aiutare ad accelerare il metabolismo a lavorare meglio.

Infatti, lo zenzero è termogenico: ciò significa che il suo principio attivo (gingerolo) aumenta la temperatura corporea e, quindi, aiuta a bruciare più calorie e più grassi.

Se ne consiglia il consumo sia sotto forma di decotti, sia come radice fresca grattugiata su qualsiasi tipo di portata.

peperoncino

Anche il peperoncino (capsaicina) aiuta il metabolismo a risvegliarsi. Inoltre, come salutari effetti collaterali, il peperoncino protegge anche il benessere del cuore e del cervello.

#2 Avocado e salmone

Altri due alimenti indispensabili per riattivare il metabolismo, sono l’avocado e il salmone.

avocado

L’avocado è un frutto molto particolare. Da sempre considerato eccessivamente grasso, l’avocado è ormai stato consacrato amico della linea.

Il merito va al contenuto di grassi buoni (acidi grassi essenziali o Omega 3), i quali contribuiscono ad attivare efficacemente il metabolismo.

salmone

Lo stesso discorso vale per il salmone: molto “grasso” ma sano perché ricco di grassi benefici, in grado di aumentare il livello di colesterolo buono nel sangue (HDL).

Menu per accelerare il metabolismo

Ecco un esempio di menu, efficace per risvegliare il metabolismo.

  • Colazione: decotto di zenzero, yogurt greco con frutta secca e frutta fresca di stagione
  • Spuntino: una manciata di mandorle
  • Pranzo: insalata mista con avocado, riso integrale con pollo e piselli
  • Merenda: tè verde e cioccolato fondente-extra
  • Cena: vellutata di verdure di stagione con peperoncino, salmone alla piastra

E come aperitivo?

Pane integrale e guacamole, accompagnati da una bibita allo zenzero fresco.